L'analisi dei cambiamenti di priorità dopo la pandemia ha spinto i professionisti del settore a prendere in esame un dato interessante.

Nel 2020 le ville singole a Milano hanno registrato un +9,7% di richieste.

La ricerca di case singole per avere più spazio all'aperto e magari non dover cedere alla convivenza forzata con i vicini, ha spinto in questa direzione.

Adesso dovremo capire se anche la città, dopo anni di sviluppo immobiliare in verticale, deciderà di seguire questo trend e pianificare un'edilizia che privilegia altezze ridotte e spazi privati più ampi.

Se state cercando una casa di questo tipo consultate prima un professionista che può aiutarvi sia ad evitare di comprare immobili che nel breve tempo potrebbero richiedere cotosi interventi di manutenzione, sia per poter usufruire degli ecoincentivi, bonus e superbonus nel caso di

ristrutturazione.